Il libro della scala di Maometto

Voorkant
Bur - 304 pagina's
0 Recensies
La rappresentazione dei segreti dell’aldilÓ ha stimolato la fantasia dei narratori anche nel mondo musulmano, come giÓ in quello ebraico e cristiano: un angelo gigantesco a forma di gallo, una penna fatta di luce che scrive su una tavola i nomi dei beati e dei dannati, fiumi di pietre preziose, mari di fuoco sono solo alcuni dei prodigi che Maometto incontrerÓ durante il suo viaggio attraverso i cieli, il paradiso e l’inferno. Il Libro della Scala Ŕ la versione in latino, voluta dal re castigliano Alfonso X il Savio nella seconda metÓ del Duecento, del racconto tradizionale del mi‘rāj, l’ascesa del profeta fino all’incontro con Dio. Una suggestiva testimonianza dell’immaginario islamico, che conobbe una vasta diffusione nel Medioevo cristiano e lasci˛ significativa traccia di sÚ anche nella Commedia di Dante. Il testo Ŕ presentato in una nuova edizione critica e corredato di un saggio di Maria Corti su Dante e la cultura islamica. TESTO LATINO A FRONTE
 

Wat mensen zeggen - Een review schrijven

We hebben geen reviews gevonden op de gebruikelijke plaatsen.

Geselecteerde pagina's

Inhoudsopgave

Introduzione
i
Bibliografia
lix
Nota al testo
lxxiii
IL LIBRO DELLA SCALA DI MAOMETTO
5
Dante e la cultura islamica di Maria Corti
322
Appendice
349
Indice dei nomi e delle cose notevoli
361
Sommario
366
Copyright

Overige edities - Alles weergeven

Veelvoorkomende woorden en zinsdelen

Over de auteur (2013)

Anna Longoni si occupa di narrativa italiana e storia dell’editoria. Allo studio del Novecento letterario (tra i suoi lavori, la curatela delle opere di Ennio Flaiano) affianca percorsi di ricerca nell’ambito della cultura medievale e dell’opera dantesca.

Bibliografische gegevens