Giornale storico degli archivi toscani, Volumes 1-2

Voorkant
 

Wat mensen zeggen - Een review schrijven

We hebben geen reviews gevonden op de gebruikelijke plaatsen.

Geselecteerde pagina's

Overige edities - Alles weergeven

Veelvoorkomende woorden en zinsdelen

Populaire passages

Pagina 75 - Del riordinamento degli Archivi di Genova, con una indicazione ragionata di tutti i documenti già trasportati da Genova a Parigi, ed ora esistenti negli Archivi di Corte in Torino. Ci sia lecito riferire la lettera con cui...
Pagina 191 - Dei gratia regina lerusalem et Sicilie, ducatus Apulie et principatus Capue, Provincie et Forcalquerii ac Pedimontis comitissa , Senescallo predictorum comitatuum Provincie et Forcalquerii fideli suo gratiam et bonam voluntalera.
Pagina 241 - ... havesse havuta , che non m' havesse almen rendato canzon per canzone, come par che da un tempo in qua si sia cominciato a usare , e come da più d'uno , dapoi che io cominciai a canzonare , mi è stato risposto. Ma havendo poi veduto al cardinal di Lorena et al duca di Ferrara* fare il medesimo ; a l'uno de...
Pagina 261 - Incontro a' miei in ciascuna sua legge? Ond' io a lui: Lo strazio e il grande scempio, Che fece l'Arbia colorata in rosso, Tale orazion fa far nel nostro tempio.
Pagina 229 - Torpè , e cattura del detto brigantino in un combatti« mento contro i Turchi , i quali fecero schiavo lo scrivano Agostino fin/ « zaccherini, traendolo a limisi nel 4607 ». I*. — E* Cupola di Santa Maria del Fioro illustrata con i documenti dell'Archivio dell'Opera Secolare. Saggio di una compiuta Illustrazione dell'Opera Secolare e del Tempio di Santa Maria del Fiore. Per cura di Cesare Guasti già Archivista dell'Opera. • Firenze, Barbèra, Bianchi e comp., 4857 , in 8vo.
Pagina 66 - X ecc., desiderando che la munitione et fortificatione della nostra città, dopo lunga discussione et matura consultatione finalmente giudicata non solo utile, ma necessaria a resistere agli imminenti pericoli che si veggono ogni giorno non solo a noi, ma a tutta Italia per le frequenti inundationi de...
Pagina 243 - ... poeti con l'orecchie di Augusto; ei duchi ei cardinali, che altre volte solevano haver dell'Augusto, habbiano hoggi del frale, per non dir dell'asino, et ascoltino i versi de' poeti con l'orecchie di Mida ! O Apollo , tu mettesti già un par d'orecchie d'asino al re Mida, per far conoscere a Sua Maestà et al mondo, che egli haveva havuto un giudicio da asino a giudicar che il canto di Pane fusse miglior del tuo, che sei il maestro e '1 piffero delle Muse!
Pagina 214 - Quod Spiritus Sanctus ex Patre et Filio aeternaliter est, et essentiam suam suumque esse subsistens habet ex Patre , simul et Filio , et ex utroque aeternaliter tanquam ab uno principio et unica spiratione procedit.
Pagina 223 - Signori che scrivessino di nuovo in suo favore allo arciveschovo che lo rimandassi. E intendendo detto vicario essere buono e dotto e severo nel fare...
Pagina 68 - Giulio mio zio, che lo tenne sempre , come cosa rarissima , mollo caro; et quando Sua Santità me ne fece dono, mi commandò ch'essendo egli stato tanto tempo di casa nostra, io non dovessi, per qualsivoglia modo , privarmene mai. Havendo poi il signor cardinal Farnese saputo che egli era in mano mia, me lo domandò più volte con grande instanza; et in effetto io non volsi mai compiacernelo, quantunque io gli fussi...

Bibliografische gegevens