Giornale storico degli archivi Toscani, Volumes 1-2

Voorkant
 

Wat mensen zeggen - Een review schrijven

We hebben geen reviews gevonden op de gebruikelijke plaatsen.

Geselecteerde pagina's

Overige edities - Alles weergeven

Veelvoorkomende woorden en zinsdelen

Populaire passages

Pagina 334 - Centrale di Stato In Firenze. « NOI LEOPOLDO II ec. « Volendo procedere senza ulteriore ritardo al rimpiazzo del posto di primo Direttore e Archivista nella Soprintendenza Generale agli Archivi del Granducato , rimasto vacante per morte del già titolare cavalier Filippo Moisè; « Sentito il nostro Consiglio dei Ministri ; « Abbiamo decretato, e decretiamo quanto appresso: « Artic. I. Sono promossi e respettivamente destinati nella Soprintendenza Generale agli Archivi del Granducato ,
Pagina 66 - X ecc., desiderando che la munitione et fortificatione della nostra città, dopo lunga discussione et matura consultatione finalmente giudicata non solo utile, ma necessaria a resistere agli imminenti pericoli che si veggono ogni giorno non solo a noi, ma a tutta Italia per le frequenti inundationi de...
Pagina 274 - Italiani , e furono più di quattrocento cavalieri , de• quali molti di loro delle maggiori case di Firenze si feciono cavalieri per mano del re Carlo in su il cominciare della battaglia; e di questa gente guelfa di Firenze e di Toscana era capitano il conte Guido Guerra , e la 'nsegna di loro portava in quella battaglia messer Currado da Montemagno di Pistoia. E veggendo il re Manfredi fatte le schiere , domandò della schiera quarta che gente erano , i quali comparivano molto bene in arme e in...
Pagina 214 - Filio, et ex utroque aeternaliter tanquam ab uno principio, et unica spiratione procedit; declarantes, quod id, quod sancti Doctores et Patres dicunt, ex Patre per Filium procedere Spiritum Sanctum, ad hanc intelligentiam tendit, ut per hoc significetur. Filium quoque esse secundum graecos quidem causam, secundum latinos vero principium subsistentiae Spiritus Sancti, sicut et Patrem.
Pagina 216 - Sanctum, ad hanc intelligentiam tendit, ut per hoc significetur, Filium quoque esse secundum Graecos quidem causam, secundum Latinos vero principium subsistentiae Spiritus Sancti, sicut et Patrem. Et quoniam omnia...
Pagina 279 - ... soldati sarebbono pagati : il conte entrato in gelosia e in paura del popolo più che non gli bisognava , non si volle attendere, ma volle pur le chiavi delle porti , e ciò mostrò che fosse più opera di Dio che altra cagione; che quella cavalleria sì grande e possente non combattuti, non cacciati , né...
Pagina 214 - ... et filio. Latini vero affirmarunt, non se hac mente dicere spiritum sanctum ex patre filioque procedere, ut excludant patrem, quin sit fons ac principium totius deitatis...
Pagina 66 - ... huomini non trova hoggi superiori : et appresso , come per amore et affectione verso la patria è pari a qualunche altro buono et amorevole cittadino; ricordandosi della fatica per lui durata et...
Pagina 212 - Niccolo di Ghardo, et non so chi altri ; Fra Silvestre , leggendoli , me ne riprese dicendo : Che io attendessi a soscrivere huomini da bene et nobili , come di sopra era promesso nel capitolo ; che questi huomini di poca auctorità non erano al proposito , non rispondendo a quel che di sopra si prometteva. Onde io ne mandai via molti , che io non lasciai poi soscrivere : ma anche poi in me pensando che si dovessino scandalizzare , ne lasciai soscrivere d'ogni sorta. Alcuni si soscrivevano, et dicevano...
Pagina 68 - Signoria illustrissima volle eh' io le dessi, come feci, la fede mia, che havendo a privarmene, lo dessi più tosto a lei che ad altri: di che io certamente non fo tanto conto, quanto del rispetto detto di sopra. Ultimamente il cardinal di Carpi , desideroso di vedere il libro , me 10 fece domandare in prestito per suo nome , dal signor Giovan Lodovico Pio suo fratello...

Bibliografische gegevens